Lo scorso 16 gennaio iniziò la costruzione del parco divertimenti Puy de Fou a Toledo, con l’atto simbolico di piantare una quercia. In questo evento ha partecipato, oltre ai rappresentanti della società Nicolas de Villiers e Phillipe de Villiers, il Presidente della Castilla La Mancha Emiliano García page, e il sindaco di Toledo Milagros Toulon.

Questo modello di parco tematico non segue la linea di quelli che oggi conosciamo, dal momento che il suo background principale è la storia dalla rappresentazione delle finzioni. La sua apertura è prevista per l’anno 2021, anche se per questa prossima estate si prevede un grande spettacolo notturno come presentazione e inaugurazione.

Questo spettacolo, da intitolare “il sogno di Toledo”, narrerà la storia di una giovane Cutrettola chiamata Maria a cui un vecchio azacán di Toledo guidato da un meraviglioso viaggio attraverso la storia della Spagna. Questo è il filo conduttore che passerà attraverso i punti salienti della nostra storia, in cui 185 attori parteciperanno, e hanno effetti speciali spettacolari.

Diversi sono i motivi per cui l’azienda ha scelto Toledo per la posizione di questo parco, anche se sottolineano l’importanza storica della città, la sua situazione vicino a Madrid, la sua tradizione turistica, e le strutture che sono state date al suo impianto.